Cosa non fare a Parigi

Cosa NON Fare a Parigi: 10+ Errori da Evitare 2024

Ti stai chiedendo cosa non fare a Parigi

Quali sono quegli errori che è meglio evitare? 

In questa guida, che ho scritto dopo aver visitato Parigi tantissime volte, scoprirai esattamente quali sono le 10 (+3) cose da non fare a Parigi.

Sei pronta/o? Iniziamo!

Prima di iniziare…

LINK UTILI PER IL TUO VIAGGIO A PARIGI

  • Paris Museum Pass: il pass turistico per accedere GRATIS alla quasi totalità delle attrazioni di Parigi (con un risparmio medio del 40-60% sul totale)

Biglietti per le attrazioni più popolari

Migliori visite guidate e free tour in italiano

Dove alloggiare a Parigi

Non dimenticarti di portare un paio di scarpe comode

calzare scarpe scomode, tra le cose da non fare a Parigi

Le cose da fare e vedere a Parigi sono veramente tante, e non mi riferisco solo alle sue attrazioni più gettonate come ad esempio la Tour Eiffel o il Museo del Louvre, ma alle attrazioni meno famose. 

Quali? Le tantissime stradine pittoresche di Parigi, i panorami mozzafiato che puoi ammirare da alcuni punti della città, gli angoli spesso nascosti ma ricchi di storia e di fascino.

Purtroppo se utilizzi solo i mezzi di trasporto, rischi di perderti il meglio che la città ha da offrire. Per questo motivo, reputo la capitale francese una città da visitare (quasi) completamente a piedi.

Perché dico quasi? Perché puoi spostarti tra i quartieri distanti utilizzando i mezzi, ma una volta giunto a destinazione, ogni zona va esplorata grazie a lunghe camminate.

Per questo motivo la prima cosa da non fare a Parigi, è portare con te solo scarpe eleganti e/o poco comode!

Cosa fare invece?

Parigi è una delle capitali mondiali della moda, quindi va bene portare con se 1 o 2 paia di scarpe eleganti, ma queste vanno messe solo per uscire la sera. Durante le lunghe camminate giornaliere, ti consiglio invece di calzare scarpe comodissime. Le scarpe da ginnastica (anche quelle da running) vanno benissimo.

In generale, evita assolutamente le scarpe piatte o le scarpe con il tacco.

Free tours a piedi da fare a Parigi (in italiano)

Ami scoprire la città a piedi facendo lunghe camminate? Se è così ti propongo di partecipare ai free tour organizzati a Parigi.

Un free tour è una visita guidata che prenoti GRATUITAMENTE, e poi a fine visita se ti è piaciuta puoi lasciare qualcosa (offerta libera).

Ecco i link per prenotare gratis i 3 migliori free tour a piedi di Parigi:

  • Free tour del cento di Parigi: ti porterà alla scoperta delle principali attrazioni del centro di Parigi.
  • Free tour dei misteri: visita guidata in INGLESE che ti porterà alla scoperta di storie e fatti miseteriosi accaduti nel corso dei secoli.
  • Free tour di Montmartre: visita guidata gratuita che ti permetterà di esplorare e saperne di più sul quartiere più pittoresco e affascinante di Parigi.

Evita di utilizzare i taxi

Usare i taxi, tra le cose da non fare a Parigi

Restando in tema “come muoversi a Parigi”, come ti ho spiegato è bene esplorare la città a piedi, tuttavia a volte ti capiterà di dover percorrere lunghe distanze. 

La domanda che sorge spontanea è “che mezzi utilizzare?”.

Una delle cose da non fare a Parigi è prendere il taxi. Il taxi va benissimo per spostarsi dall’hotel all’aeroporto e viceversa (oppure anche un servizio di transfer privato come questo), per gli spostamenti cittadini invece te lo sconsiglio.

Perché? Per due motivi:

  • In primis i taxi sono decisamente cari. Per farti un esempio una corsa da Notre Dame al Pantheon ti costerà circa 12-15€ (sono appena 2 chilometri!).
  • Ma il secondo motivo è ancora più importante, Parigi è super trafficata, e in alcuni tratti perdi molto più tempo con i taxi che con qualsiasi altro mezzo di trasporto.

Cosa ti consiglio invece?

Utilizza l’eccellente rete di trasporti pubblici, e in particolare la metropolitana che copre praticamente tutta la città.

Non parlare in italiano

Impara qualche parola di francese

Per alcuni sembrerà scontato, ma mi è capitato tantissime volte di trovarmi in un ristorante o in un negozio, e vedere dei connazionali comunicare solo nella nostra lingua.

Ora questo potrebbe andare bene in alcune mete, ma di certo si tratta di una delle COSE DA NON FARE A PARIGI.

Infatti oltre a non comprenderti (l’italiano e il francese anche se lingue romanze sono decisamente diverse!) rischi di infastidire il commesso o il cameriere di turno.

Quindi cosa fare invece?

Hai due scelte:

  • Comunicare in inglese: ma ti avviso, i francesi con le lingue sono un po’ come noi, quindi non tutti parlano inglese (nei posti turistici e negli hotel non avrai problemi).
  • Oppure imparare qualche parola di francese: questa è la scelta migliore. Non devi imparare la lingua ma giusto qualche frase e qualche parola che ti permetta di comunicare a livello basilare. Come ad esempio i saluti, chiedere quanto costa, ringraziare ecc…Insomma cose semplici che puoi imparare in brevissimo tempo.

Cerchi un buon frasario? Ti consiglio questo che trovi su Amazon.

Non prenotare l’hotel all’ultimo

Non prenotare l'hotel all'ultimo minuto

Parigi non è di certo una città economica. Ne ho parlato in maniera molto esaustiva nel mio articolo “quanto costa un viaggio a Parigi”.

Una delle voci che pesa maggiormente sul budget giornaliero, è senza dubbio l’alloggio.

Se oltre a questo, decidi di prenotare all’ultimo minuto, rischi di pagare veramente tanto.

Quindi cosa non fare a Parigi? Evita assolutamente di prenotare un alloggio all’ultimo.

Puoi benissimo prenotare con mesi di anticipo e poi se succede qualcosa e decidi di cambiare data o non andare, puoi benissimo usufruire della cancellazione gratuita su Booking.

Clicca qui per trovare i migliori hotel a un ottimo prezzo

Oppure leggi la mia guida completa alle zone migliore per alloggiare a Parigi.

Non visitare solo la città

visita i dintorni di Parigi

Parigi è una città meravigliosa, e senza dubbio merita diversi giorni per una visita (quasi) completa.

Tuttavia se ti trovi in città per almeno 4 giorni, il mio consiglio è quello di non visitare solo Parigi ma di dedicare almeno un giorno alla visita dei dintorni.

In particolare le mete che puoi tenere in considerazione (in ordine di importanza) sono:

  • La Reggia di Versailles: il complesso di palazzi e giardini reali più importante e sfarzoso al mondo. (qui trovi i biglietti)
  • Disneyland Paris: chi non vorrebbe tornare bambino per 1 giorno? Con Disneyland Paris, e Walt Disney Studios puoi farlo.Visita il parco tematico più importante in Europa. (qui trovi i biglietti)
  • Cattedrale di Chartres: una delle cattedrali più belle della Francia e probabilmente la cattedrale gotica più suggestiva (per me molto più bella di Notre-Dame), dichiarata da qualche anno Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco.

Non saltare la crociera sulla Senna

Fai una crociera sulla Senna

Cosa non fare a Parigi? Saltare la crociera sulla Senna pensando che si tratta della solita trappola per turisti.

Certo, si tratta sicuramente di una attività molto turistica, tuttavia è anche una delle esperienze più suggestive e indimenticabili che avrai modo di vivere nella capitale francese.

Cosa fare? Ci sono crociere per tutti i gusti e tutte le tasche, e partono da appena 16€ a persona.

👉 Questa è la crociera economica che ti consiglio.

👉 Se invece preferisci una crociera romantica che include anche cena + musica dal vivo ti consiglio assolutamente questa qui.

Se hai più di 25 anni acquista il Paris Museum Pass

Non comprare i biglietti singoli dei musei a Parigi

Una delle cose più belle che Parigi offre, è l’entrata gratuita alla maggior parte dei musei ai ragazzi con età non superiore a 25 anni.

Quindi se hai meno di 26 anni potrai accedere a tantissimi musei (come il Louvre ad esempio) senza pagare nulla.

Tuttavia se come il sottoscritto hai più di 25 anni, purtroppo dovrai pagare il biglietto intero. E ti assicuro che fare anche solo 3-4 visite al giorno peseranno molto sul tuo budget.

C’è un modo per risparmiare? La risposta è sì, ti basta avere il Paris Museum Pass.

Una city card che ti permette di accedere GRATIS a più di 50 musei e attrazioni (compreso il Louvre, la Tour Eiffel, la tomba di Napoleone e tanti altri). Oltre a questo hai il servizio salta la fila per la maggior parte delle attrazioni. Cosa che ti permetterà di risparmiare molto tempo.

La durata di questo pass varia e può essere di 2, 4 o 6 giorni. Ovviamente i costi dipendono dalla durata.

Dopo l’acquisto che puoi fare online, l’attivazione avviene solo al primo utilizzo che farai a Parigi. E la durata è espressa in ore consecutive e non in giorni. Quindi con il biglietto da 2 giorni (48 ore) se attivi il pass lunedì alle 14:00 questo rimarrà attivo fino a mercoledì alle 14:00.

👉 Clicca qui per acquistare il Paris Museum Pass

Vuoi prima saperne di più sui vantaggi del pass? Leggi la mia recensione completa (con tanto di lista integrale delle attrazioni incluse): Paris Museum Pass – Tutto ciò che devi sapere

Comprare i biglietti all’ultimo minuto

Cosa non fare a Parigi_ Comprare i biglietti all'ultimo

Il Paris Museum Pass di cui ti ho parlato poco fà, va bene per quelle persone che hanno intenzione di visitare molte attrazioni. 

E se invece ti interessano solo 2-3 attrazioni?

In questo caso è meglio acquistare i biglietti singoli.

Tuttavia una cosa da non fare a Parigi è quella di comprare i biglietti all’ultimo minuto presso il botteghino. Specialmente se si tratta di attrazioni importanti come il Louvre, oppure l’Arc de Triomphe.

Cosa fare invece?

Acquista i biglietti con qualche giorno di anticipo. Puoi farlo direttamente online, ti lascio i link per le principali attrazioni:

Visitare solo le attrazioni turistiche di Parigi

Rue Cremieux Paris

Un’altra delle cose da non fare a Parigi, è quella di visitare solo ed esclusivamente le attrazioni più gettonate.

Non mi fraintendere, attrazioni come il Louvre vanno assolutamente visitate, tuttavia Parigi non è solo quello.

La città è ricca di attrazioni “segrete” e angoli nascosti che non aspettano altro che essere visitati. Ne parlo in maniera approfondita nel mio articolo sulla Parigi nascosta.

Giusto per darti un assaggio, ecco alcune attività particolari e diverse che puoi fare:

  • Rue Cremieux: una pittoresca via costellate di casette super colorate, affreschi, e piante. Posizione su Maps
  • Cimitero di Père Lachaise: il cimitero più visitato al mondo, ospita tantissimi personaggi illustri del passato e del presente. Posizione su Maps
  • Le statue della libertà: a Parigi ci sono ben 5 riproduzioni in miniatura del famoso monumento di New York. Ecco la posizione di una delle 5 statue.

Non pianificare troppe visite in una sola giornata

Mi capita di vedere itinerari su Parigi pieni zeppi di visite da fare in un singolo giorno, alcuni addirittura inseriscono fino a 12 o più attrazioni.

Ma è davvero fattibile? In base alla mia esperienza NO.

Il mio consiglio? Evita di pianificare troppe visite in una singola giornata. E cosa più importante, i vari itinerari che trovi nel web (compresi i miei) andrebbero presi come fonte di ispirazione, e non come un qualcosa da seguire alla lettera.

Il motivo? Rischi di vivere le giornate come una corsa contro il tempo, cosa che renderebbe il tuo viaggio a Parigi stressante.

Cosa fare invece?

Pianifica fino a 5 visite al giorno, e lascia un po’ di spazio alla libera esplorazione. Puoi anche aggiungere 2/3 attività opzionali che farai solo se il tempo lo permette. Io faccio così e per me ha sempre funzionato. Prova.

A proposito di itinerari. Vuoi consultare qualche itinerario per ispirarti e creare il tuo?

Niente paura, ho scritto diversi ottimi itinerari con informazioni dettagliate su orari, ubicazione delle attrazioni e tante curiosità.

Eccone alcuni:

Non visitare Parigi in questo periodo

Bene, parliamo adesso di quando NON andare a Parigi.

Rullo di tamburi….L’estate! 

Se la tua disponibilità di tempo lo permette evita assolutamente di visitare la capitale francese durante l’alta stagione.

Parigi è una delle città più visitate al mondo, di media sono circa 20.000.000 le visite che arrivano dall’estero (e non stiamo contando i francesi), e il periodo più gettonato è proprio l’alta stagione, cioè i mesi di giugno, luglio, agosto e la prima metà di settembre.

Perché ti sconsiglio di scegliere questo periodo? I prezzi di hotel e voli sono altissimi, anche se prenotati con un po’ di anticipo. Inoltre ci sono troppi turisti, e per le attrazioni principali rischi di attendere anche 1 o 2 ore.

Insomma per me non ne vale la pena.

Quando andare invece a Parigi? Il periodo migliore da tutti i punti di vista è rappresentato dai mesi primaverili e autunnali. I prezzi non sono troppo alti e ci sono meno turisti, cosa che rende le visite meno affollate.

Non toccare nulla senza chiedere il permesso

Quando visiti i mercatini oppure i negozi, una delle cose da non fare a Parigi è quella di toccare. O come dicono i francesi “ne touchez pas”!

Quindi cosa fare invece? Chiedi il permesso al venditore, che sarà gentilissimo e pronto a mostrarti il prodotto di tuo interesse.

Non sederti in ristoranti a caso

Non sederti nei ristoranti a caso a Parigi

Infine, come per qualsiasi meta altamente turistica, quando si tratta di ristoranti, è meglio pensarci due volte prima di entrare.

Purtroppo, specie nel centro di Parigi, è pieno di ristoranti che non sono altro che trappole per turisti ignari.

Quindi cosa fare? Pianifica in anticipo in quali ristoranti vuoi andare, e valutali con cura leggendo le recensioni su Google e su Tripadvisor.

Oppure, se non hai pianificato in anticipo, prima di entrare guarda il menù che è nella maggior parte dei casi esposto fuori, e poi leggi le recensioni su Google e su Tripadvisor. Ci metterai 5 minuti ed eviterai brutte sorprese.


Altri articoli su Parigi? Leggi le mie guida su cosa fare:

ASPETTA! HO UN ULTIMO CONSIGLIO PER TE

Hey ciao! Prima di andare…

Lo sapevi che a Parigi puoi partecipare a dei free tour super interessanti?

Si tratta di un modo economico per conoscere storia, fatti e curiosità su questa meravigliosa capitale europea.

Ho messo insieme una lista dei migliori free tour (che puoi prenotare gratuitamente) con relativi links di prenotazione.

Importante: i posti sono sempre limitati perché essendo la prenotazione gratuita, c’è molta richiesta.

Free tour del centro, lungo la Senna (in italiano)

La visita guidata si svolge nel centro di Parigi, e ti porterà alla scoperta delle più importanti attrazioni che si affacciano lungo la Senna e della storia della capitale francese.

È il modo ideale per avere una panoramica della città e della sua storia. Clicca qui per prenotare questo questo free tour


Free tour di Montmartre (in italiano)

Questa visita guidata in italiano si svolge nel pittoresco quartiere (o per meglio dire villaggio) di Montmartre.

La durata è di circa 2 ore in cui scoprirai la astoria del quartiere, i vari personaggi importanti che vi hanno vissuto e perché (come ad esempio Van Gogh) e tanto altro. Clicca qui per prenotare il free tour


Free tour dei misteri e delle leggende di Parigi (in inglese)

Sei un amante del brivido e delle storie “macabre”?

Ecco il free tour che fa per te. Ti porterà alla scoperta della Parigi occulta e misteriosa. Con storie raccapriccianti realmente accadute nella capitale francese.

Ad esempio hai mai sentito parlare del barbiere e del fornaio di Rue Chanoinesse e di come facevano “scomparire” i clienti? Clicca qui per prenotare questo free tour

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *