regione dello Champagne, Francia

Regione dello Champagne: Cosa Vedere, Alloggi e Guida 2024

Hai intenzione di visitare la regione dello Champagne in Francia? 

Cerchi delle informazioni per pianificare il tuo viaggio? 

In questo articolo trovi una guida completa alla visita della regione Champagne-Ardenne (Grand Est). 

In particolare scoprirai:

  • quando andare in Champagne
  • cosa fare e cosa visitare
  • cenni storici e curiosità sulla regione
  • dove alloggiare in Champagne

E tanti altri consigli utili. Sei pronta/o a scoprire la suggestiva regione dove viene prodotto il vino più prestigioso al mondo? Iniziamo!

Prima di iniziare…

LINK UTILI PER IL TUO VIAGGIO A PARIGI

  • Paris Museum Pass: il pass turistico per accedere GRATIS alla quasi totalità delle attrazioni di Parigi (con un risparmio medio del 40-60% sul totale)

Biglietti per le attrazioni più popolari

Migliori visite guidate e free tour in italiano

Dove alloggiare a Parigi

Regione dello Champagne in Francia: storia e breve panoramica

Cosa sapere sulla regione dello Champagne

Per addentrarci nella storia della regione francese dello Champagne, è necessario tornare al Medioevo, quando non era altro che una semplice provincia successivamente annessa al Regno di Francia agli inizi del XIV secolo.

Già allora, la regione era conosciuta per l’attività vinicola e per le fiere dedicate allo Champagne, appuntamenti che contribuirono a renderla un importante centro di scambi commerciali.

Uno dei più illustri abitanti della zona fu sicuramente il poeta Chrétien de Troyes, autore nel XII secolo di romanzi cavallereschi su Re Artù, Lancillotto e il Santo Graal.

Oltre che per gli aspetti culturali, questo territorio è divenuto famoso per il suo vino. Infatti, i metodi di produzione delle cantine dello Champagne diventarono più sofisticati, con pratiche di vinificazione ricercate e un’accurata scelta di botti e lieviti.

Attualmente, la Regione dello Champagne fa parte della regione amministrativa del Grand Est.

I punti d’interesse presenti in questa regione sono pressoché infiniti ma, al fine di selezionare il meglio da vedere, ti guideremo attraverso le meravigliose città che ne hanno plasmato la storia e la cultura.

Informazioni utili per la visita della regione Champagne-Ardenne

Dopo questa breve introduzione sulla celebre regione dello Champagne, è doveroso spiegarti come visitare la zona. 

Dove si trova la regione dello Champagne?

La regione dello Champagne si trova nella parte nord-orientale della Francia. Essa è situata a sud-est di Parigi, e fa parte della regione amministrativa chiamata Grand Est e si estende attraverso diverse aree geografiche, tra cui la Montagne de Reims, la Vallée de la Marne, la Côte des Blancs, la Côte des Bar e la la Côte de Sézanne.

Ecco una mappa di dove si trova Champagne:

Quando andare in Champagne?

Il periodo migliore è senza dubbio quello della raccolta, che avviene verso fine agosto. In questo periodo ci sono moltissime feste popolari e manifestazioni, e il clima è ottimo. Ovviamente si tratta del periodo più richiesto e quindi il meno economico. 

La seconda scelta è l’alta stagione, quindi tutti il periodo che va da giugno fino a settembre. Anche in questo caso la richiesta è alta, quindi ti consiglio assolutamente di prenotare volo e hotel con largo anticipo. 

Ovviamente puoi visitare la regione anche durante la bassa stagione (ottobre-maggio), in questo caso sono da preferire i mesi di ottobre, aprile e maggio, visto il clima ancora relativamente mite.

Dove alloggiare nella regione dello Champagne

Hai deciso di vivere un’esperienza “full-immersion” all’insegna del vino, della storia e della gastronomia di questa splendida regione? 

In questa sezione trovi consigli utili su dove è meglio alloggiare. 

Il primo consiglio che ti dò è quello di decidere se hai intenzione di alloggiare in una città oppure in un piccolo villaggio. La scelta in questo caso è prettamente personale. 

Se decidi di alloggiare in una città sono due a mio avviso quelle tra cui scegliere. 

Reims, una delle città più grandi e più ricche di storia nella regione dello Champagne. Oppure Epernay, che è conosciuta come la “capitale mondiale dello Champagne”, visto che alcune delle maison più importanti sono ubicate proprio qui (Moët & Chandon, giusto per citarne una). 

Ecco alcuni dei migliori alloggi a Reims:

Ecco alcuni dei migliori alloggi a Epernay:

Se invece preferisci alloggiare un villaggio (cosa che ha i suoi pro e contro) allora ti consiglio assolutamente Hautvillers, il villaggio in cui nacque il marchio di champagne probabilmente più conosciuto al mondo, il Dom Pérignon. 

Dove alloggiare a Hautvillers:

Come arrivare in Champagne, Francia?

Si può raggiungere la regione in diversi modi. 

Per arrivare in Champagne bisogna prima andare a Parigi. Dopo di che potrai raggiungere la regione in auto oppure in treno. 

Se scegli di andare in treno puoi prenderlo da Parigi, in particolare dalla stazione Gare de Est, con un treno TGV diretto a Reims. 

Se atterri all’aeroporto di Charles de Gaulle e non alloggi a Parigi, puoi andare direttamente a Reims grazie a un treno TGV diretto che raggiunge la città in circa 30 minuti.

Cosa vedere nella regione dello Champagne in Francia

Cosa vedere nella regione dello Champagne, Francia

La Regione dello Champagne offre l’opportunità di vivere un’esperienza davvero unica a chiunque la visiti, poiché è ricca di attività, eventi, ottimo cibo e bevande. 

Il punto di forza è da ricercarsi nei centri principali, come Reims, Epernay e Troyes, dove potrai alternare visite a splendidi palazzi storici, mercati all’aperto, vigneti e deliziose degustazioni presso le numerose cantine e distillerie.

In particolare, il momento più “frizzante” per visitare la zona è sicuramente la fine della vendemmia, quando, dopo l’intenso lavoro della raccolta dell’uva, è consuetudine festeggiare con eventi e intrattenimenti all’insegna dell’allegria per il grande sforzo.

La città dello Champagne: Reims

Visitare Reims, regione dello Champagne

Reims, situata nel cuore della regione dello Champagne, vanta un ruolo storico di grande rilievo, essendo stata la sede dell’incoronazione di quasi tutti i re di Francia. Questa affascinante città è la meta ideale per coloro che desiderano esplorare un luogo ricco di storia e di cultura, con numerose attrazioni imperdibili, tra cui:

  • La Cattedrale di Notre-Dame di Reims, una delle più spettacolari chiese gotiche della Francia e Patrimonio dell’Umanità UNESCO. Costruita nel XIII secolo, è il simbolo della città e vanta una straordinaria collezione di vetrate e sculture, tra cui l’angelo sorridente.
  • Il Palazzo del Tau, antica residenza dei vescovi e arcivescovi di Reims, oggi trasformato in un museo che ospita opere d’arte e tesori legati alla storia della cattedrale e alle incoronazioni dei re di Francia.
  • L’arco trionfale romano denominato Porta di Marte, una delle testimonianze più importanti dell’epoca romana in città, e l’Abbazia di Saint-Remi, un altro sito Patrimonio dell’Umanità UNESCO, che ospita la tomba di San Remigio, vescovo di Reims e patrono della città.

Ovviamente Reims è famosa anche per lo Champagne, in particolare perché è sede di alcune tra le migliori e più storiche maison. Un esempio? La prestigiosa maison Krug.

Inoltre, Reims vanta una scena gastronomica eccellente, con ristoranti di alta qualità, caffè accoglienti e negozi di prodotti locali assolutamente da non perdere. Assaggia i formaggi gourmet della regione, come il Chaource, e abbinale a un bicchiere di Champagne per un’esperienza culinaria indimenticabile.

Roc la Tour e la Champagne

Roc la Tour

La regione dello Champagne non offre solo cantine e splendide città d’arte, ma anche dei monumenti naturali, meta di turisti ed escursionisti.

È proprio questo il caso di Roc la Tour, un punto panoramico che domina la vallata, raggiungibile in auto o tramite i sentieri che attraversano la zona intorno al grazioso paesino di Monthermé.

La caratteristica peculiare di questo luogo, nel tempo divenuto leggendario, è la presenza di grandi blocchi di quarzite simili a colonne. Si narra infatti che siano i resti di un castello che fu addirittura il diavolo in persona a distruggere a causa di una scommessa persa.

Attualmente, il luogo è molto frequentato da escursionisti e appassionati di arrampicata, tanto da essere diventato tappa fissa della gara di resistenza Ardennes Mega Trail.

Hautvillers, la città dello champagne Dom Perignon

Hautvillers, nella regione dello Champagne

Hautvillers è un piccolo villaggio francese, nel mezzo della Regione dello Champagne, a circa mezz’ora di strada da Reims.

Qui è sepolto colui che è universalmente riconosciuto come il vero e proprio inventore dello champagne: Dom Pérignon. Egli, infatti, fu per ben 47 anni un monaco dell’abazia benedettina di Saint-Pierre.

Dom Pierre Pérignon dedicò la maggior parte della sua vita alla produzione di champagne, introducendo tecniche che vengono utilizzate ancora oggi.

Hautvillers è diventata nel tempo una destinazione popolare, vediamo come godersela al meglio:

  • Visita la tomba di Dom Pérignon, posta in una navata dell’Abbazia di Saint-Pierre;
  • Divertiti con un bellissimo giro in bicicletta per i vigneti, organizzato dall’Ufficio Turistico di Hautvillers;
  • Approfitta delle degustazioni nelle innumerevoli cantine che producono lo champagne (ti consiglio la G. Tribaut).

La città fortificata di Langres

Langres è una piccola città di poco più di 7000 abitanti, situata nel nord-est della Francia e appartenente al dipartimento della Haute-Marne. Per quanto vanti una storia millenaria, fu nel periodo rinascimentale che raggiunse  il suo culmine.

Tra le personalità che maggiormente contribuirono  a quel fiorente periodo artistico, pittorico e letterario, ricordiamo il cardinale de Givry, che fece tessere dei magnifici arazzi per decorarne la Cattedrale.

Durante l’esplorazione di Langres, potrai visitare:

  • il castello del XVII secolo Château de Langres,
  • la Cattedrale di Saint-Mammès e gli imponenti bastioni che circondano la città
  • il Museo d’Arte e Storia;
  • il monumento a Diderot.

Langres è anche conosciuta per la sua  eccellente offerta gastronomica tanto da produrre un formaggio che porta il suo nome: il Langres.

Cosa vedere nelle Champagne-Ardenne: Epernay

Epernay

Situata a quasi 30 km a sud di Reims, Epernay è popolarmente conosciuta come la capitale dello Champagne. Infatti, è qui che si trovano alcune delle più grandi case di champagne, come Moët & Chandon e Mercier. 

La città ha una ricca storia di vinificazione che risale ai tempi dei Romani, anche se è durante il XVIII secolo che divenne centro del commercio dello champagne e furono costruiti molti palazzi che ospitano le maison vinicole.

Vediamo i punti di interesse che meritano una visita:

  • il Teatro d’Eparnay, un magnifico teatro all’italiana con soffitto a cupola;
  • la Chiesa di Notre-Dame, con vetrate del XVI secolo e un organo classificato come monumento storico;
  • la Torre Castellana, alta ben 63 metri;
  • l’avenue du Champagne, la strada dove si trovano le sedi delle più importanti case vinicole, le cui cantine sono spesso visitabili.

Visita Ay e le sue rinomate maison

Ay è un piccolo comune adagiato nei pressi del fiume Marna, nel nord-est della Francia, ricco di storia e cultura. 

Ay è uno dei centri più importanti per la produzione di champagne, vantando case vinicole del Calibro di Bollinger e Gosset (la più antica casa vinicola della regione dello Champagne).

Durante la visita ad Ay, potrai esplorare numerose attrazioni, come: 

  • Villa Bissinger, che ospita l’Istituto Internazionale dei Vini di Champagne;
  • Il Sentier des Musardises, dei percorsi lungo i quali sono presenti dei pannelli informativi che attraversano la città o le vigne;
  • Il Parco Naturale Regionale della Montaigne de Reims, con le sue bellezze naturalistiche.

Ay è anche un centro ricco di eventi, come “Le Mai Musical”, la Festa del cavallo in settembre e la grande festa biennale dedicata a Enrico IV.

La città di Troyes e il suo pittoresco centro storico

Troyes, regione dello Champagne

Il nostro viaggio sui luoghi da vedere nella regione dello Champagne continua a Troyes, una città rinomata per essere sempre stata crocevia di eventi e commerci. 

Fondata dai Romani, fu al centro di un importante avvenimento nel XII secolo, quando nella cattedrale fu ufficializzata la nascita dell’Ordine dei Templari.

Durante il Medioevo, la città continuò a espandersi e diede, tra l’altro, i natali a personaggi illustri come papa Urbano IV.

Oggi, Troyes è una città vivace che ospita numerose attrazioni culturali, come:

  • la magnifica Cattedrale dei Santi Pietro e Paolo;
  • la chiesa di Sant’Urbano, dotata di spettacolari vetrate. Qui riposa papa Urbano IV;
  • il Museo delle belle arti nell’abbazia di Saint-Loup;
  • la tomba di Lavau, necropoli risalente al V secolo a.C..

La Regione dello Champagne e le cose da vedere: il Castello di Sedan

Castello di Sedan, Francia

Il Castello di Sedan è una delle più grandi fortezze d’Europa e sicuramente la struttura più imponente che potrai vedere nella Champagne-Ardenne. 

La sua costruzione, iniziata nel 1424, ha richiesto più di 100 anni per essere portata a termine da Robert II de la Marck, pronipote del nobile Évrard II de la Marck.

Durante i secoli successivi, la fortezza venne ampliata, irrobustita e dotata di sistemi difensivi moderni. 

Attualmente, il Castello di Sedan ospita eventi, rappresentazioni, tornei cavallereschi e, in estate, l’appassionante festa medievale di Sedan.

La fortezza può essere visitata tutto l’anno dal martedì alla domenica. Il costo dei biglietti va da € 11 per gli adulti, €8 per 6-15 anni, mentre da 0 a 6 anni l’ingresso è gratuito. 

Da non perdere la visita guidata interna ed esterna e particolarmente quella a lume di candela dei sotterranei (obbligatoria la prenotazione telefonica).

ASPETTA! HO UN ULTIMO CONSIGLIO PER TE

Hey ciao! Prima di andare…

Lo sapevi che a Parigi puoi partecipare a dei free tour super interessanti?

Si tratta di un modo economico per conoscere storia, fatti e curiosità su questa meravigliosa capitale europea.

Ho messo insieme una lista dei migliori free tour (che puoi prenotare gratuitamente) con relativi links di prenotazione.

Importante: i posti sono sempre limitati perché essendo la prenotazione gratuita, c’è molta richiesta.

Free tour del centro, lungo la Senna (in italiano)

La visita guidata si svolge nel centro di Parigi, e ti porterà alla scoperta delle più importanti attrazioni che si affacciano lungo la Senna e della storia della capitale francese.

È il modo ideale per avere una panoramica della città e della sua storia. Clicca qui per prenotare questo questo free tour


Free tour di Montmartre (in italiano)

Questa visita guidata in italiano si svolge nel pittoresco quartiere (o per meglio dire villaggio) di Montmartre.

La durata è di circa 2 ore in cui scoprirai la astoria del quartiere, i vari personaggi importanti che vi hanno vissuto e perché (come ad esempio Van Gogh) e tanto altro. Clicca qui per prenotare il free tour


Free tour dei misteri e delle leggende di Parigi (in inglese)

Sei un amante del brivido e delle storie “macabre”?

Ecco il free tour che fa per te. Ti porterà alla scoperta della Parigi occulta e misteriosa. Con storie raccapriccianti realmente accadute nella capitale francese.

Ad esempio hai mai sentito parlare del barbiere e del fornaio di Rue Chanoinesse e di come facevano “scomparire” i clienti? Clicca qui per prenotare questo free tour

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *